news

06/06/2018 15.00 - Acquedotto Pugliese, ripresi interventi al depuratore di Castellaneta

L’intervento di potenziamento dell’impianto di depurazione a servizio del territorio di Castellaneta (Taranto) è ripreso con l’affidamento dei lavori a una nuova impresa appaltatrice. È quanto spiega in una nota Acquedotto Pugliese che, grazie a interventi strutturali e di ammodernamento impiantistico, punta a incrementare le potenzialità di trattamento e a ottenere un cospicuo effetto di riduzione degli impatti ambientali.
Intanto l’Assemblea degli azionisti ha approvato il bilancio di esercizio e il bilancio di sostenibilità 2017. L’utile sale a 19 mln di euro, il valore della produzione si attesta a 528 mln di euro. Come messo in evidenza dall’azienda, fatto di notevole rilievo è stata la Legge di stabilità 2018 che proroga il periodo di concessione e concorre alla costituzione di una società dello Stato per il rafforzamento della struttura di approvvigionamento idrico delle Regioni del Mezzogiorno.