news

02/07/2018 15.00 - Idrico, tre delibere Arera su aggiornamento tariffe e sanzioni

Via libera all’aggiornamento delle predisposizioni tariffarie Sii per gli anni 2018 e 2019 proposto dal Consiglio di bacino veronese.
Con la delibera 28 giugno 2018 367/2018/R/idr l’Arera ha approvato la relativa proposta dell’Ato, spiegano come “le modalità di recepimento degli obblighi di qualità tecnica nell’ambito degli aggiornamenti dello specifico schema regolatorio” siano “idonee a consentire un rafforzamento del processo di risanamento e di ammodernamento delle infrastrutture idriche relative ai gestori Acque Veronesi e Azienda gardesana servizi”.

In tema di tariffe, infine, l’Arera ha approvato anche le delibere 28 giugno 353/2018/S/Idr e 354/2018/S/Idr con cui sono state irrogate sanzioni al Comune di Catanzaro, per 88.200 euro, e al Comune di Rofrano (Salerno), per 7.700 euro, con l’adozione di provvedimento prescrittivo per violazioni della regolazione tariffaria Sii.

Nel primo caso l’atto è stato deliberato a seguito di una verifica ispettiva presso l’ente calabrese del 24 e 25 marzo 2015 riscontrando la mancata applicazione delle tariffe d’ufficio (delibera 523/2014/R/idr) e della componente UI1 (delibera 6/2013/R/com).

Per quanto riguarda Rofrano, invece, le verifiche ispettive sono state svolte presso il Comune l’11 e 12 ottobre 2016, dalle quali è emerso un aumento delle tariffe 2013 e 2014 rispetto al 2012, in violazione delle delibere 504/2013/R/idr e 643/2013/R/idr.

Le tre delibere dell’Arera, pubblicate venerdì, sono disponibili in allegato sul sito di QE.