news

06/04/2018 15.00 - Polo lombardo, assemblee slittano al 16 maggio

Acsm-Agam e Aevv hanno deciso di spostare al 16/17 maggio le assemblee per l'approvazione del progetto di fusione che porterà alla creazione della Multiutility del Nord con Lario Reti Holding e A2A (QE 29/3). Lo slittamento di poco più di un mese è volto a “consentire ai soci di avere a disposizione un’informativa finanziaria più completa e aggiornata” a seguito della pubblicazione dei bilanci 2017, sottolinea una nota.
“Resta inteso che rimangono invariate le valutazioni sottese alla determinazione del rapporto di cambio, le quali sono state effettuate sulla base delle situazioni patrimoniali di riferimento al 30 settembre 2017”, afferma il comunicato. Il Cda di Acsm-Agam ha però rideterminato in 2,33 € per azione (da 2,29 €) il valore di liquidazione da corrispondere agli azionisti che non concorrano all’approvazione del progetto.
Al momento la data di efficacia della fusione resta fissata al 1° luglio 2018.