news

05/04/2018 13.00 - Campania, 2 mln € per la depurazione

È prevista per la prossima settimana la pubblicazione di una gara di progettazione per interventi di riqualificazione ambientale del depuratore Solofra-Mercato San Severino in Campania, come annunciato ieri dai rappresentati della Regione in occasione di una riunione con Comuni interessati, Confindustria Avellino, sindacati e gestore del sito.
Alla procedura saranno destinati 117.000 euro con l’obiettivo di ridurre le emissioni olfattive dell’impianto, che hanno causato il sequestro da parte dell’autorità giudiziaria. Oltre 2 mln di euro, invece, saranno destinati all’adeguamento strutturale del sito attraverso una seconda procedura di gara.

Nel corso della riunione di ieri, si legge in una nota, è stata espressa l’intenzione di Regione e Comune di Solofra di rendere autonomo l’impianto depurativo e consentire il trattamento biologico dei reflui civili e industriali. Per questo motivo sarà istituto un apposito tavolo tecnico.

La Regione, infine, “ha preso atto della volontà espressa da parte della Stazione sperimentale per l’industria delle pelli e delle materie conciate di investire nella ricerca per la eco-sostenibilità e il rilancio del distretto industriale di Solofra al fine di attrarre anche capitali privati nel processo di riqualificazione dell’impianto di depurazione regionale”.