news

05/02/2018 15.00 - Marche Multiservizi/Megas-Net, ok alla fusione da Vallefoglia

Procede il percorso verso la fusione tra Marche Multiservizi e Megas-Net.
Nei giorni scorsi il Consiglio comunale di Vallefoglia (2,5% del capitale di Megas-Net) ha dato il via libera all’operazione, che tra le altre cose porterà a far coincidere proprietario e gestore delle reti gas nell’Atem Pesaro-Urbino, in cui Marche Multiservizi gestisce 88 mila Pdr su un totale di 125 mila Pdr circa (gli altri operatori sono Sadori Reti con 17 mila Pdr e Aes Fano Distribuzione Gas con circa 20 mila Pdr).
“Questo processo di incorporazione – ha dichiarato il sindaco di Vallefoglia, Ucchielli - risponde al meglio agli obiettivi di razionalizzazione e consente, tra l’altro, di determinare un sensibile valore aggiunto delle partecipazioni detenute dalla Città di Vallefoglia, con un miglioramento della qualità di servizi e la possibilità di nuovi investimenti”.La relazione sul progetto di fusione evidenzia una creazione di valore di 50-54 mln € derivante proprio dall’unificazione tra proprietario e gestore delle reti gas. La Rab degli asset in mano a Megas-Net è stimata intorno ai 36 mln €.
L’operazione riguarda anche i settori del ciclo idrico integrato e dell’illuminazione pubblica.