news

10/05/2018 15.00 - Idrico, ok dell’Ato Cuneo alla gestione in house

Dopo la decisione presa il 28 marzo dell’Assemblea dei sindaci dell’Ato4 cuneese di affidare la gestione del servizio idrico integrato a una società pubblica in house (QE 29/3), la Conferenza d’ambito ha votato definitivamente per questa soluzione.
Nella riunione tenuta lunedì, infatti, l’85,5% dei presenti si è espresso favorevolmente. “Questo risultato conferma ancora una volta che l'obiettivo della società pubblica consortile, già scelto dall'Assemblea dei sindaci nel 2015, ha continuato a ricevere un'adesione altissima da parte dei diretti interessati”, scrive in una nota Bruna Sibille, presidente dell’Ato4 e sindaco di Bra.
La struttura dell’Ambito cuneese, dunque, “da domani inizierà a lavorare per l'attuazione della delibera” sulla società in house, conclude il presidente, “coinvolgendo tutti i territori, anche quelli che hanno espresso contrarietà al modello adottato, tenendo in debito conto le loro ragioni ma sempre nei termini di quanto prevede la legge”