news

03/08/2018 12.00 - Rifiuti, Albairate passa al biometano

Il consiglio comunale di Albairate (Milano) ha approvato le linee di indirizzo per la realizzazione di una nuova sezione all’interno del locale impianto di compostaggio che trasformerà il biogas attualmente prodotto dalla degradazione della frazione organica in metano, da immettere poi nella rete del gas invece di essere bruciato per produrre energia elettrica come avviene oggi.

L’iniziativa offre a Ecoprogetto Milano, la società che gestisce l’impianto con Ladurner Ambiente, “la possibilità di realizzare un importante salto di qualità ambientale e tecnologico in avanti, oltre che rappresentare un’opportunità per l’ottimizzazione della gestione dei rifiuti nelle città attivando meccanismi virtuosi di economia circolare”, sottolinea una nota del Comune.

Le linee di indirizzo permetteranno a Ecoprogetto Milano di elaborare un piano economico e un progetto da presentare in autunno all’amministrazione comunale e alla cittadinanza. Un incontro pubblico con i tecnici della società è previsto il 12 settembre.

E’ intanto da registrare il lancio da parte dell’azienda di trasporto pubblico Apam Mantova di una gara per la progettazione, esecuzione di tutte le opere e forniture per i lavori di realizzazione di un impianto di compressione e distribuzione di gas metano per il rifornimento della flotta di autobus.

Un avviso pubblicato ieri sulla Gazzetta Ufficiale europea, precisa che l’appalto, dal valore stimato di 1.479.849 euro (Iva esclusa), potrà comprendere anche “la predisposizione di alcuni allacci per un ulteriore sviluppo futuro”.

Il termine per la presentazione delle offerte è il prossimo 22 settembre.