news

08/02/2018 15.00 - Banda larga, Bolzano investe 16,5 mln di euro

Ammontano a 16,5 mln di euro i fondi messi a disposizione dalla Provincia di Bolzano per l’ampliamento della rete a banda larga in Alto Adige. Il piano triennale approvato dalla Giunta, in particolare, prevede l’attivazione nel 2018 di 113 progetti infrastrutturali, che si aggiungono 33 avviati lo scorso anno.
"L'obiettivo è quello di garantire una copertura capillare del territorio per fare in modo che famiglie e imprese abbiano accesso a connessioni ad alta velocità”, ha spiegato il presidente dell’ente autonomo, Arno Kompatscher. “Rispetto al resto d'Italia abbiamo ottenuto che la società che si occupa della gestione della rete sia provinciale anziché statale, un vantaggio per aziende e famiglie in quanto potrà essere più semplice trovare dei provider in grado di garantire la copertura del servizio anche in zone meno attraenti dal punto di vista economico".
In Basilicata, invece, sono 65 i Comuni e 17 le aree di insediamento produttivo interessati dalla terza fase di diffusione della banda larga, secondo l’iter previsto dal piano regionale. I progetti di infrastrutturazione sono al via, come descritto ieri a Savoia di Lucania (Potenza), dove sono stati illustrati alle amministrazioni locali i contenuti di uno schema di convenzione con cui saranno fatti partire i lavori (i fondi previsti dalla Regione ammontano a 28,7 mln di euro).
Secondo il presidente della Basilicata, Marcello Pittella, “oggi si avvia il completamento di un processo già partito che consentirà a tutti i settori produttivi di evolversi ed essere competitivi. Abbiamo voluto mettere a frutto risorse significative per lo sviluppo concreto della nostra regione”.