News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
14/01/2022 00.00 - Quotidiano Energia
Efficienza PA e Fondo nazionale, in Gazzetta il DM Mite


Il decreto prevede integrazione delle risorse per 130 milioni di euro
È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 13 gennaio il decreto del ministero della Transizione ecologica del 10 agosto 2021 denominato “Determinazione dell'importo da versare per l'attuazione del programma di interventi per il miglioramento della prestazione energetica degli immobili della pubblica amministrazione centrale e per integrare la dotazione del ‘Fondo nazionale per l'efficienza energetica’”.

Come previsto previsto dal D.Lgs 4 luglio 2014 n.102, in attuazione della direttiva Ue sull’efficienza energetica e che istituisce il Fondo nazionale, la dotazione iniziale può essere integrata, per il periodo 2015-2030, a valere sulle risorse annualmente confluite nel Fondo, previa determinazione dell’importo da versare.

Il Fondo Nazionale per l’efficienza energetica (Fnee), disciplinato anche dal decreto interministeriale 22 dicembre 2017, supporta gli interventi necessari al raggiungimento degli obiettivi di efficienza energetica, promuovendo la realizzazione di interventi di efficientamento con il coinvolgimento di istituti finanziari e investitori privati sulla base di “un’adeguata condivisione dei rischi”.

Il Fondo sostiene gli interventi di efficienza energetica realizzati dalle imprese, Esco comprese, e dalla Pubblica Amministrazione, su immobili, impianti e processi produttivi.

L’importo da versare all’entrata del bilancio dello Stato - si legge - è determinato nell’ammontare complessivo di 130.376.570,65 euro.

In allegato sul sito di Quotidiano Energia è disponibile il decreto citato con la tabella di ripartizione.