News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
19/11/2021 00.00 - Quotidiano Energia
Sisma Centro Italia, Arera su compensazioni e proroga agevolazioni


Confermati nella sostanza gli orientamenti dei dco 361 e 368/2021. Tavolo tecnico su ulteriori coperture oneri e disciplina della cessione del credito
L’Arera interviene ancora in tema di agevolazioni ai clienti e relative compensazioni ai fornitori attivi nelle aree del Centro Italia colpite dagli eventi sismici del 2016 e 2017.Da una parte, la delibera 503/2021 vara le compensazioni ai venditori dei mancati ricavi relativi alle quote fisse delle forniture localizzate nelle cosiddette “zone rosse”. Dall’altra, definisce le indicazioni operative per il riconoscimento della proroga delle agevolazioni tariffarie a favore delle utenze e forniture asservite alle Sae (strutture abitative di emergenza) e ai Mapre (moduli abitativi provvisori rurali di emergenza), fino al “completamento della ricostruzione”. In entrambi i casi, l’Autorità conferma sostanzialmente quanto previsto rispettivamente nei dco 361 e 368/2021. In occasione della consultazione, alcuni esercenti di energia elettrica e gas hanno però richiesto che l’Autorità intervenga con ulteriori misure volte a: definire specifiche modalità per un’adeguata copertura finanziaria degli oneri derivanti dall’estensione da 36 a 120 mesi del periodo minimo per la rateizzazione delle fatture di conguaglio emesse o da emettere; aggiornare la disciplina della cessione del credito attualmente prevista in caso di switching al fine di adeguarla relativamente ai clienti finali che beneficiano della suddetta rateizzazione, anche in vista del fine tutela al momento previsto dal 1° gennaio 2023. La delibera 503 stabilisce che tali istanze “siano valutate nell’ambito di un tavolo tecnico istituito presso la Direzione Mercati Retail e Tutele dei Consumatori di Energia dell’Autorità”.