News

ARCHIVIO NEWS

Torna all'elenco
02/11/2021 00.00 - Utilitalia
Utilitalia segnala: Mini Book – Focus Partecipate

Il punto sulle partecipate a cura di Fondazione Utilitatis
La pubblicazione del Rapporto 2021 della Corte dei Conti Gli organismi partecipati dagli Enti territoriali e Sanitari, come nelle precedenti edizioni ha riacceso l’attenzione sul processo di revisione e razionalizzazione della spesa pubblica perseguito da almeno 15 anni, con importanti implicazioni per un elevato numero di società, caratterizzate da grandezze economiche aggregate rilevanti. Il rapporto ha censito per il 2018 7.154 organismi partecipati direttamente e indirettamente dagli Enti Territoriali, in diminuzione rispetto ai 7.485 riportati nella precedente relazione. Il 68% degli organismi partecipati ha natura societaria; di questi, il 58% è partecipato in modo diretto. Nel panorama variegato delle società partecipate è utile distinguere tra società di pubblici
servizi locali (SPL) e società strumentali. Le prime sono società dedite alla gestione dei servizi pubblici locali – prevalentemente servizi idrici, ambientali ed energetici - mentre le seconde sono principalmente dedite alla fornitura di prestazioni rivolte alla pubblica amministrazione. Le società strumentali risultano perciò attive in molteplici settori di grande eterogeneità, tra i più rilevanti quelli del commercio, dei servizi finanziari e della consulenza alle imprese, ma anche comprensivi di attività molto diverse quali intrattenimento o turismo. La Corte dei Conti propone un’analisi dei risultati economici di 2.656 società a controllo pubblico e bilancio bilancio disponibile, con valore della produzione aggregato di 57 Mld. La divisione di tale campione per attività prevalente mostra la presenza di circa 1.200 (45%) società dedite ai servizi pubblici locali e quasi 1.500 (55%) società strumentali. Il valore della produzione proviene per l’82% dalle società SPL (47 Mld) e per 18% dalle società strumentali (10 Mld)....

Leggi l'articolo cliccando qui