AREA COMUNICAZIONE

Rassegna stampa

in collaborazione con P. Review

Consulta la rassegna
09/08/2022 - IL PICCOLO
Hera: «Nessuna carenza di personale all' interno del termovalorizzatore»

«I riferimenti a una supposta carenza di personale all' interno del termovalorizzatore di Trieste sono destituiti di fondamento». Il gruppo Hera replica all' interrogazione di Adesso Trieste nella quale si chiedeva al sindaco, Roberto Dipiazza, di verificare la situazione del personale nell' inceneritore di via Errera, raccogliendo la denuncia del sindacato Fiadel-Csa che parlava di pesante sotto dimensionamento delle risorse umane. «Hestambiente - spiegano inoltre dal gruppo Hera - ha avviato un percorso formativo sugli addetti per aumentarne la polivalenza funzionale e tuttora in corso». Sul tema della funzionalità, «il termovalorizzatore di Trieste - precisano dal gruppo che lo gestisce - è un impianto di recupero energetico fra i più avanzati del Paese che richiede, parallelamente alla costante evoluzione delle tecnologie, anche adeguamenti organizzativi tesi ad assicurare sempre i migliori standard di funzionamento. L' allargamento di competenze degli operatori, che nella sostanza non incide sui livelli occupazionali, migliora i livelli di sicurezza complessiva e le garanzie di continuità operativa di un impianto strategico per la filiera dei rifiuti del territorio. Inoltre, la polifunzionalità, supportata da un' idonea formazione, comporta una significativa crescita professionale per i lavoratori». Hera precisa e ricorda come il percorso per aumentare le competenze del personale, «prima del suo avvio, sia stato ben illustrato e condiviso con lavoratori e organizzazioni sindacali». - a.p. © RIPRODUZIONE RISERVATA.

A.P.