AREA COMUNICAZIONE

Rassegna stampa

in collaborazione con P. Review

Consulta la rassegna
21/01/2022 - IL MATTINO DI PADOVA
Nasce Alperia Green Future, il big dell' energia verde e senza carbone

venezia Servizi green ad alto valore aggiunto, dal comparto industriale al settore residenziale. Il Gruppo Alperia ridisegna l' assetto societario e dà vita ad Alperia Green Future, la newco che riunirà tre aziende del gruppo altoatesino: Alperia Bartucci Srl, Gruppo Green Power e Solar Total (acquisita di recente). La nuova società ha la sede legale a Bolzano, mentre le sedi operative saranno a Soave e Mirano. A guidarla è stato chiamato Luca Fresi, cresciuto nel gruppo e prima ancora in Enel e Cofely Italia (oggi Engie). «L' operazione intende creare un punto di riferimento strategico, con l' obiettivo di essere sempre più un' azienda orientata alla sostenibilità e alla transizione ecologica - spiega il nuovo ceo Fresi -. Ci aspettiamo nel 2022 e 2023, per quanto riguarda il Superbonus 110%, una grande esplosione di cantieri a Nordest. Con la nuova società abbiamo trasferito vent' anni di esperienza in ambito industriale al settore terziario e residenziale e, di recente, a quello della Pubblica Amministrazione». Quattro le aree di intervento di Alperia Green Future: riqualificazione energetica degli edifici (general contractor nello sviluppo di progetti di efficienza energetica per gli edifici, acquisendo il credito fiscale), consulenza strategica per le imprese (finalizzata a definire una strategia di decarbonizzazione per imprese o enti pubblici), contratti di prestazione energetica (Alperia Green Future sostiene l' investimento di un progetto di efficienza energetica e/o di decarbonizzazione, condividendo i benefici ottenuti con il cliente finale) e intelligenza artificiale. Quest' ultima sezione offrirà Sybil Solutions, sistemi di automazione avanzata che, in maniera predittiva, riescono ad ottimizzare processi produttivi complessi e i sistemi di climatizzazione degli edifici. «Con la nascita di Alperia Green Future confermiamo la volontà di essere un player centrale nello sviluppo del Nordest - spiega Johann Wohlfarter, ceo di Alperia - anche per quel che riguarda la transizione ecologica, che nel nostro piano industriale rivesto un ruolo di primaria importanza». Nella nuova organizzazione di Alperia, la nuova società rientra nella Business Unit definita "Smart Region", promotrice di una serie di iniziative ad alto contenuto tecnologico per città e cittadini rafforzando il posizionamento su condomini, Pubblica Amministrazione, Sanità e servizi smart per il cittadino e le città. --Nicola Brillo© RIPRODUZIONE RISERVATA.

NICOLA BRILLO